• Home

    Equitazione ai tempi del coronavirus

    “A volte essere in minoranza è un privilegio.” Gandhi “Perché seguiamo la maggioranza? Forse perché ha più ragione? No, solo più forza.” Blaise Pascal “Avere la maggioranza, non significa avere ragione.” Pino Caruso “Il cinquanta per cento più uno di imbecilli sono una maggioranza.” Guido Clericetti Montare o non montare il proprio cavallo? Questo è ultimamente il cruccio per molti proprietari in questo periodo. C’è chi, come me, non si è arreso, spulciando norma su norma per capire se l’inibire l’accesso e per aggiunta il montare il proprio cavallo sia o meno giuridicamente corretto; chi, pur sensibilmente amareggiato dalla situazione, manifesta un timido disappunto senza altro aggiungere; chi si è…

  • Home

    Alimentazione dei cavalli: se integri c’è più gusto

    Ricorda che quello che è riportato sulle lavagnette dei box sono una mera indicazione di ciascun cavallo. È solo il menu di base, quello che viene somministrato giornalmente dagli uomini di scuderia. Così forse ho risolto l’interrogativo che ti poni da tanto tempo “perché il mio cavallo rimane magro se mangia come gli altri? Sulla tabella c’è scritto lo stesso! Forse è più nervoso? Ha un metabolismo diverso?”. Sicuramente ogni esemplare è unico, ma ciò che è altrettanto vero è che i proprietari danno integrazioni. Ecco cosa puoi aggiungere: – una paletta di mangime in più dopo che hai montato – semi di lino e crusca – pastoni – barbabietola…

  • Home

    Equitazione: può romperti le ossa, ma ti aggiusta il cuore

    Non è sufficiente che un uomo sappia cavalcare, egli deve saper cadere proverbio messicano Le ossa possono rompersi al minimo impatto o caduta. Con questo non voglio scoraggiarti prima di iniziare. Devi comunque metterlo in conto ed accettarlo come rischio. Magari non apparterrai ai “cavalieri acciaccati”, chi con costole incrinate, spalle lussate, nasi rotti, …, ma anche quelli bravi cadono. Non avrei mai immaginato che mentre si monta il cavallo possa inciampare e cadere, ma ahimè succede ! In questo caso devi essere abbastanza fredda da gestire la situazione e lanciarti lontano dal tuo destriero. Ricorda atterrare in piedi non sempre è meno pericoloso del cadere nel vero senso della…

  • Home

    Le donne e l’amore: le “Cenerentola” e le donne a caccia

    “L’amore è come la fortuna: non gli piace che gli si corra dietro” Gautier L’amore lo detesta, ma alcune ragazze e donne non l’hanno ancora capito. Quelle che indossano vestiti ridotti ai minimi termini: abiti dalla generosa scollatura, o che mettono in mostra volutamente e prepotentemente cosce e gambe, o perché no sia l’una, che l’altra. È come se avessero scritto su tutto il proprio corpo a caratteri cubitali: ” SONO DISPONIBILE! “, oppure: ” CERCO UN UOMO PER LA VITA, O ANCHE PER MOLTO MENO!”. Paiono esemplari a caccia, una caccia senza tregua, finché non si riesce ad afferrare una preda. Spesso non importa di che tipo sia, purché…

  • Home

    Come una matrioska

    I pezzetti della tua anima, le varie tessere che rendono completa la tua personalità vengono talvolta celate, o non percepite da chi ti sta vicino. Inevitabilmente appari in un modo, ma … ahimè non sei affatto così. Proprio come una matrioska appare in un modo, nascondendo però al suo interno ulteriori aspetti, che solo pochi riescono a scoprire.

  • Home

    Il tempo cura le ferite ?

    Più o meno definita, maggiormente accentuata o appena visibile, una crepa, o una leggera incrinatura, non può non notarsi su una superficie. Potrai cercare di aggiustarla in qualche modo, ma i segni resteranno evidenti comunque. Il tempo attutisce soltanto un po’ quei graffi, che la vita ti ha procurato, scalfiggendo maldestramente anima e cuore. Come sarebbe bello se come un taumaturgo fosse capace di farle scomparire del tutto, invece di limitarsi a cicatrizzarle!

  • Home

    Auguri a tutti i papà vicini e lontani!

    Saprai di certo che giorno è oggi. Nel caso te lo fossi dimenticato, non serve urlarlo così forte, né con scritte a caratteri cubitali sugli ingressi e sulle vetrine, che recitano: “19 marzo, festa del papà”, né con una rassegna di auguri radiofonici e canzoni a tema. È su quello che ti manca di più che cade inevitabilmente l’attenzione, così la mia. Da quando la mia bolla di felicità si è violentemente sgretolata vengo catturata dai gesti, che affettuosi papà rivolgono ai propri figli, sia nel mondo reale, che nei cartoni animati, che sul grande schermo. È proprio con alcuni immagini, o meglio gesti che desidero celebrare questa festa. Auguri…

  • Home

    “… sono forte sì, ma anche fragile … Le difficoltà in equitazione

    … sono forte sì, ma poi sono anche fragile … Elisa “Equitazione?! Ma che sport è?! Tanto fa fatica solo il cavallo!” Anch’io ti confesso di averlo pensato, quando ero ancora ignorante in materia e non avevo mai montato prima. Poi mi sono accorta di come sia più impegnativo di tanti altri sport. Un binomio da creare, coordinare, gestire per creare perfetta armonia, in modo tale che quasi sembri un tutt’uno e che ci si dimentichi quasi che è composto da due identità distinte. Un binomio pensante con istinti, paure, emozioni, … Fatica, determinazione, coraggio e soprattutto fiducia sono le parole d’ordine. Coni d’ombra possono durare a lungo: difficoltà a…

  • Home

    Intrappolatati da una maschera

    Ognun vede quel che tu pari. Pochi sentono quel che tu sei. Niccolò Machiavelli Cucite addosso così perfettamente, che farle cadere sembra quasi impossibile. È il giudizio, o il pregiudizio, che gli altri creano di te a metterle insieme e sostenerle. Così la tua vera identità, come sei davvero e non come appari resta celata. Ottenere così una visione sfuocata e distorta di te è più che matematico. “Eppure non sono affatto così … “. Quante l’avrai detto! Solo la sensibilità di chi ti sta intorno, il desiderio e la curiosità di conoscerti riescono a scostare pian piano quella maschera pesante e fastidiosa, riuscendo ad esplorare i tuoi strati più…